25.04.2014

 

 

CASA CERVI

 

Via Fratelli Cervi, 9 42043 Gattatico (Reggio Emilia)

 

25.04.2014

 

 

FATTORIA DI VIGHEFFIO

 

Strada Vigheffio 17, Collecchio - Parma

 

01.05.2014

 

 

1 MAGGIO R'ESISTENTE

 

Piazza San Francesco, Bologna

 

03.05.2014

 

 

      VIAROMA82

 

Alseno, PC

 

30.05.2014

 

 

FESTA DELLA BIRRA - THE GRAPES

 

Pontremoli

 

14.06.2014

 

 

NOTTE BIANCA

 

Felino (PR)

 

20.06.2014

 

 

LA FESTA DELL'ESTATE

 

Ronco Campo Canneto (PR)

Ingresso gratuito soci ARCI 

Info 3482467211


 

 

 

It's not easy to find a precise beginning to this story. 
More than half of the members of “Las Karne Murta”, have been sharing 
experiences, projects, music, street performances and improvised bands at 
parties and dance hall since 1999. 
By the way it's only since 2006 that the disposition of seven members became 
stable: voice / guitar (Bufo), guitar / vocals (Garrincha), Bass Guitar (Squinz 
Magoo), percussions (Sgorby), trumpet (El Indio), trombone (Hardy) and drums 
(Kavasaky). 
In 2009 they released their first official album "Oilà Masnada", where 
the style of the band begins to become clear: a “patchanka” between The Clash 
and Manonegra that, over time,  leans more and more towards swing and rock'n 
'roll.“Las Karne Murta” are proud of an intense live activity that leads them to 
play on important national and European stages. 
It was during these long periods spent “on the road” that the songs of "Dirty 
Swing", the second official album,  released in 2012, took shape. 
The title retraces the definition the band gives to their improved style.
References to jazz, swing and be-bop are now more noticeable, not to mention 
early rock and roll and a full-blooded punk attitude. 
The album has achieved resounding success and has received many good reviews 
while “Las Karne Murta” kept on playing at festivals, clubs and streets. 
The show leaves its mark and the performances are often unforgettable 
considering the passion and the enthusiasm the public tributes to the band.
Ideas and insights arising from these experiences were so many that the group 
felt the need to put them into practice. 
In spring 2013, the seven members shut themselves away in the studio, to 
record a new album due out in February 2014.
“Swingin Taboo” consists of 16 previously unreleased tracks, most of which 
have never been played live. 
The title track is also the first single selected and the first official 
videoclip of the band directed by Pauline " C999 " Ferrari.

 

E’ difficile individuare l' inizio preciso di questa storia. Più della metà dei componenti della Karne Murta, fin dal 1999, condividono esperienze, progetti musicali, spettacoli di strada e band improvvisate in occasione di feste e dance hall.Ma è solo dal 2006 che si stabilizza la formazione a sette composta da: voce/chitarra (Bufo), chitarra/voce (Garrincha), basso (Squinz Magoo), percussioni (Sgorby), tromba (El Indio), trombone (Ollio) e batteria (Kavasaky). Proprio in quell’anno esce il primo album ufficiale ”Oilà Masnada”, nel quale si comincia a delineare lo stile della band, una patchanka tra The Clash e Manonegra che, nel tempo, ha ammiccato sempre di più allo swing e al rock’n’roll.

La Karne Murta vanta un’intensa attività live che li ha portati a suonare su importanti palchi nazionali ed europei. E'durante questi lunghi periodi passati on the road che prendono forma le canzoni che compongono il secondo album ufficiale, uscito nel 2012: “Dirty Swing”. Il titolo è la definizione che il gruppo stesso dà al proprio stile rinnovato.

 I riferimenti al jazz, allo swing e al be-bop si fanno più marcati, senza dimenticare il rock’n’roll delle origini e una sanguigna attitudine punk. L'album riscuote un discreto successo e buone recensioni e la Karne Murta continua a suonare tra festival, locali e piazze. Lo show lascia il segno e le date sono spesso memorabili per la passione e l'entusiasmo che il pubblico tributa alla band.

Le idee e gli spunti che nascono da queste esperienze sono così tante che il gruppo sente l'esigenza di concretizzarle. Nella primavera del 2013 i sette si chiudono in studio per registrare un nuovo disco, che uscirà a Febbraio 2014, “Swingin' Taboo” composto da 16 tracce inedite e per la quasi totalità mai suonate dal vivo. La title track è anche il primo singolo estratto, del è stato presentato il videoclip ufficiale (regia di Paolino “c999” Ferrari) il 12 Dicembre 2013 in esclusiva per XL di Repubblica.

 

itunes      deezer    amazon

fronte_web

SWINGIN'TABOO 2014

ituneslogo-US amazon

coveralbumleggera

DIRTY SWING 2012

oilamasnada

OILA MASNADA (2009)